I Mercati

/I Mercati
I Mercati 2018-01-23T10:58:38+00:00

Trasporti

Scenari vanta una pluriennale esperienza ed un’approfondita conoscenza del settore dei trasporti, maturata attraverso numerose indagini di customer satisfaction e rilevazioni della qualità erogata nel trasporto pubblico su strada e rotaia per aziende leader nel settore ed enti pubblici tra cui Trenitalia, RFI, ACAM, Regione Piemonte.

Food

Scenari ha al Suo attivo numerose collaborazioni con aziende del settore FOOD, tra cui DANONE, GRAZIELLA, PLASMON, per le quali negli anni sono state realizzate ricerche con diverse metodologie, dalle indagini di customer satisfaction, alle Community Virtuali, alle simulazioni 3D per la definizione di layout di prodotti e posizionamento a scaffale.

Industria

Dal 1996 Scenari lavora per importanti marchi nazionali e multinazionali, quali Fater, Tetrapack, Bayer, affiancandole con indagini e ricerche, nell’organizzazione delle strategie di marketing e aziendali con metodologie e strumenti di ricerca innovativi ed efficaci, come, per esempio, la simulazione
multimediale.

Editoria

Scenari vanta al suo attivo numerose collaborazioni e progetti di ricerca svolti per aziende leader nel settore dell’editoria, quali Mondadori e DeAgostini. Date le
peculiarità dei prodotti editoriali, sia cartacei che digitali, per questo settore risultano particolarmente efficaci indagini e ricerche mirate alla definizione e alla costruzione di contenuti e layout.

Utilities

La grande attenzione dell’opinione pubblica che questo settore attrae sia per tematiche relative allo sviluppo di energie rinnovabili, che per quelle riguardanti costi e offerta di servizi, fa si che esso sia uno dei mercati per il quale le indagini customer risultano uno strumento particolarmente utile alle definizione delle strategie aziendali e di marketing.

Enti Pubblici

L’esperienza acquisita in oltre 20 anni, consente oggi a Scenari di collaborare con Enti Pubblici, come per esempio ISTAT, Regioni (Sardegna, Toscana) e Comuni (Livorno, Firenze, Mantova, Trieste) e di realizzare su committenza pubblica importanti progetti di ricerca qualitativa e quantitativa.